Obiettivi del progetto


Il progetto si pone come obiettivo la creazione di due database:

  • Database A: studi RM di malattie rare neurologiche

La possibilità di disporre della conoscenza di un'ampia casistica, comprensiva di malattie, sindromi rare o casi sporadici, può migliorare l'accuratezza diagnostica della tecnica RM nell'ambito delle patologie pediatriche del SNC. Nell'ambito del progetto, verranno raccolti studi sia con diagnosi accertata (A1) che con diagnosi da accertare (A2), eseguiti sia con apparecchi RM a 1.5 Tesla che a 3 Tesla. Il gruppo di studi A1, oltre alla valutazione RM, sarà caratterizzato da una storia clinico-anamnestica completa oltre che, dove possibile, da una definizione genetica.

Questa raccolta sarà poi resa pubblica a scopo formativo e di consultazione. Il gruppo di studi A2 presenterà nella fase iniziale di inserimento solo lo studio RM e, di volta in volta, sarà corredato da informazioni cliniche o strumentali che aumentino le probabilità di giungere a diagnosi definitiva. Questo gruppo di studi sarà visionato solo dai centri partecipanti al progetto, i quali contribuiranno aggiungendo ogni possibile e utile informazione.

  • Database B: studi RM normali

Verranno raccolti studi definiti normali in soggetti sottoposti all'esame RM per problematiche cliniche minori che non possano alterare, in linea teorica, il quadro maturativo dell'encefalo.

L'obiettivo finale è di costruire dei template di normalità dello sviluppo dell'encefalo, valutato con immagini RM in differenti classi di età. Poiché sono già disponibili template di normalità da 0 a 17 anni effettuati con apparecchi a 1.5 Tesla, la raccolta verrà finalizzata alla creazione di template di normalità a 3 Tesla, dato ad oggi non esistente.

I due database, contenenti le neuroimmagini e i dati clinici accessori, saranno accessibili grazie a un portale web dedicato, corredato di funzionalità per la consultazione e l’elaborazione dei dati; tutti i dati saranno trattati in forma anonima.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our Cookies Policy